CON L' ANNO NUOVO ARRIVANO NUOVI BANDI GAL MONTAGNE BIELLESI

*

*


15-12-2017

 

IL GAL FINANZIA LA NASCITA DI NUOVE IMPRESE

Con l’inizio del 2018 si apriranno i bandi di creazione di impresa del Gal.
Interesseranno futuri imprenditori nei settori del turismo,
delle filiere e dei sistemi produttivi e dei servizi pubblici essenziali.

Il Gal Montagne Biellesi da alcuni mesi è entrato nel vivo della propria attività istituzionale: dopo
aver pubblicato e concluso i bandi di sviluppo di impresa legati alle filiere produttive e alle reti
territoriali e quelli per gli enti pubblici sui servizi culturali e ricreativi, nella prima parte del nuovo
anno sarà la volta della creazione di nuove imprese, con tre bandi che sosterranno l’avvio di
attività imprenditoriali in area Gal legate al turismo, all’agro-alimentare, artigianato e
commercio ed infine ai servizi alla persona.
“La nascita di nuovi progetti imprenditoriali in aree poco dense di imprese – racconta il
presidente del Gal Emanuele Ramella Pralungo – costituisce uno degli obiettivi che ci siamo dati
in fase di scrittura del nostro PSL. Premiare quegli aspiranti imprenditori che vogliono
concretizzare idee in linea con la mission del Gal significa contribuire certamente al
mantenimento di servizi ed attività in luoghi montani, dove spesso scarseggiano, ma anche
sviluppare un tessuto produttivo, sociale e turistico con l’inserimento di servizi magari scarsi o
assenti”.
I bandi di creazione di impresa assegneranno un contributo a fondo perduto di 25.000 euro
(30.000 euro nell’ambito delle filiere e sistemi produttivi) per quei progetti di impresa che
rispetteranno una serie dettagliata di criteri ed impegni presi con il Gal e sarà erogato in due
momenti diversi. Una prima rata con l’aggiudicazione del bando e una seconda a completamento
degli interventi minimi e necessari per poter avviare l’attività che l’aspirante imprenditore
indicherà lui stesso in fase di candidatura.
Spiega il direttore Michele Colombo: “Assieme ai miei collaboratori saremo a disposizione per
fornire tutte le indicazioni necessarie per orientare le candidature. E’ una fase importante, poiché
per poter partecipare è necessario rispettare dei requisiti specifici. Per prima cosa, se la
potenziale nuova impresa rientra nei parametri richiesti, sarà necessario che partecipi
preventivamente al programma regionale MIP, mettersi in proprio, che con un percorso di 40 ore
e un tutor dedicato sosterrà il potenziale imprenditore nella scrittura del business plan.
dell’attività, portandolo quindi in validazione in Regione Piemonte. Ottenuto questo documento
certificato, la persona o il gruppo d persone che decidono di aprire una nuova impresa potrà
quindi partecipare al bando Gal. E’ importante che gli aspiranti imprenditori si mettano subito
in contatto con noi per definire insieme il percorso di candidatura”.
I bandi saranno tre e distinti per le rispettive linee di intervento del Gal.
Uno riguarderà le nuove attività imprenditoriali nell’ambito del turismo sostenibile. Più nel
dettaglio, per citare qualche esempio, la fornitura di servizi al turista quali l’organizzazione di
trasporti interni, la fornitura di servizi di accompagnamento turistico (anche rivolti nello specifico
a persone disabili), l’organizzazione di attività outdoor o servizi legati al benessere. E poi le
attività ricettive funzionali agli itinerari escursionistici e la ristorazione, prioritariamente se
collocate in Comuni dell’area GAL in cui l’offerta risulta carente sotto il profilo quantitativo. Un
secondo si riferirà invece a quelle nuove attività imprenditoriali che intenderanno costituirsi nel
settore filiere e sistemi produttivi. Selezionerà le ipotesi progettuali da sostenere in primo luogo
in relazione alla loro capacità di innovare il contesto produttivo locale attraverso lo sviluppo di
nuove forme di collaborazione tra operatori economici. A titolo di esempio nella
commercializzazione di prodotti trasformati in ambito locale o nel commercio di prossimità, nel
settore artigianale e manifatturiero, nella fornitura di servizi alle imprese del territorio e nel
settore delle nuove tecnologie. Un terzo, poi, sosterrà la nascita di nuove imprese legate
all’accesso ai servizi pubblici essenziali, in particolare servizi rivolti a residenti più anziani o
legati all’assistenza di persone con disabilità o servizi di cura ed educazione dei minori.

Per informazioni sui bandi: scrivere a info@montagnebiellesi.it oppure telefonare allo
0150991427.



 


Indietro

13/12/2018
CONFARTIGIANATO IMPRESE PRESENTA IL PROG...
Presentato il nuovo progetto - DAILY LOOSE - in seno a WHITE MILANO ...
07/12/2018
QUELLI DEL SI' - MANIFESTAZIONE DI MILANO ...
Invito a partecipare alla manifestazione-QUELLI DEL SI'(TAV)- MILANO 13 DICEMBRE 2018 ...
06/12/2018
INFRASTRUTTURE PER LO SVILUPPO , CONFARTIG...
Una platea di più di 3000 persone a sostegno di -SI TAV- ...
05/12/2018
BIELLA CHE LAVORA DA PARTE DELLA DONNE NE...
Biella che lavora da parte delle donne nel contrasto alla violenza ...
04/12/2018
INVITO AL SEMINARIO SULLE DETRAZIONI DEL 5...
Invito al seminario in diretta streaming sulle detrazioni del 50% e le agevolazioni casa ...
03/12/2018
INVITO AL SEMINARIO - NORMATIVA COGENTE PE...
LUNEDì 10 DICEMBRE 2018 DALLE 14 ALLE 17 CCIAA BIELLA ...
03/12/2018
INVITO SEMINARIO - STRUMENTI DIGITALI PER ...
INVITO AL SEMINARIO - STRUMENTI DIGITALI PER L' INTERNAZIONALIZZAZIONE -CCIAA BIELLA ...
01/12/2018
COMUNE DI CANDELO - ENTRO 7 DICEMBRE POSSI...
Entro il 7 dicembre vi è la possibilità di contributo per il disagio subito a causa di cantieri ...
01/12/2018
NOTIZIARIO BIELLESE NOVEMBRE 2018...
NOTIZIARIO DEL MESE DI NOVEMBRE 2018 ...
30/11/2018
INVITO -INCOMING OPERATORI COMMERCIALI EST...
Invito all' incoming operatori commerciali esteri settore Calzature Pelletterie Macerata ...
28/11/2018
CONVENZIONE CONFARTIGIANATO - FCA FIAT CHR...
Convenzione Confartigianato - FCA FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES ...
27/11/2018
LILT FOR BIELLA - PREMIATI ELISABETTA DAMI...
LILT BIELLA con CONFARTIGIANATO BIELLA assegna due onorificenze a Elisabetta Dami e a Mario Ferrari ...
26/11/2018
IMU-TASI- SALDO DA PAGARE ENTRO IL 17 DICE...
Entro il 17 dicembre 2018 si dovrà pagare il saldo IMU-TASI 2018 ...