STAGE DI QUALITA' 2018 OSPITA IN AZIENDA UN GIOVANE LAUREATO-LAUREANDO

*

*


10-05-2018


"STAGE DI QUALITÀ” - 10a edizione

“STAGE DI QUALITÀ” 2018-2019, 10a edizione per giovani laureati/laureandi in aziende del Biellese
Il progetto è nato nel 2008 dal confronto tra il Comune di Biella/Informagiovani e la Provincia di Biella/Centro per l’Impiego.

Alla realizzazione delle nove passate edizioni hanno collaborato numerosi enti del territorio.

1. FINALITÀ  Offrire ai giovani laureati l’opportunità di effettuare tirocini che consentano di acquisire un’esperienza significativa, valida ai fini lavorativi, in aziende selezionate del territorio e di acquisire visibilità all’interno delle aziende e della provincia;  Offrire alle aziende l’opportunità di sperimentare nuove strategie di sviluppo delle risorse umane, investendo su giovani formati e di concorrere allo sviluppo competitivo del territorio nella logica della “responsabilità e ruolo sociale” che l’azienda è chiamata a svolgere;  Dare modo alle istituzioni di svolgere da un lato un ruolo di mediazione tra la domanda e l’offerta di lavoro, dall’altro di promozione della nuova forza lavoro biellese e di concorrere a realizzare politiche attive di investimento sui giovani che hanno scommesso sulla loro formazione.

2. ESITI DELLE PRECEDENTI EDIZIONI Molti stage si sono conclusi con inserimenti lavorativi all’interno dell’azienda ospitante, altri hanno contribuito ad arricchire le competenze in modo significativo, favorendo l’occupabilità dei giovani partecipanti. I colloqui con i tutor e i giovani, le relazioni pervenute da parte loro e il confronto con le associazioni datoriali, ci hanno dato segnali molto positivi e ci hanno incoraggiato a riproporre l’iniziativa. Il progetto è apprezzato sul territorio e viene percepito come un efficace modello per l’approccio tra il mondo dell’impresa e i giovani formati.


IL NUOVO PROGETTO 2018/2019 STAGE: N° 20 DESTINATARI:
giovani fino ai 32 anni, laureandi/laureati in qualsiasi Ateneo e residenti nel territorio della provincia di Biella o laureati presso l’Università a Biella, anche non biellesi. (Nota: da quest’anno sarà anche ammessa la partecipazione di specializzati post diploma biennale ITS Tessile Abbigliamento Moda) DURATA DEGLI STAGE: 6 mesi, con impegno a tempo pieno DOVE: in aziende biellesi, con sede operativa di svolgimento dello stage nel Biellese

RICONOSCIMENTO:
€ 700 mensili (€ 4.200 tot.), di cui una parte a carico dell’azienda ospitante e una a carico del progetto. L’azienda potrà incrementare il riconoscimento economico e/o mettere a disposizione benefit.

4. FINANZIAMENTO DELLE BORSE DI FORMAZIONE/LAVORO E COLLABORAZIONI

Promotore del progetto è il Comune di Biella, che lo cofinanzia e lo realizza con il sostegno di numerosi enti e associazioni datoriali del territorio: Banca Simetica S.p.A., Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale Biellese, Confartigianato Biella, CNA Associazione Artigiani del Biellese, Ascom, Confcooperative Piemonte Nord, Legacoop. Collaborano alla realizzazione del progetto il Centro per l’Impiego e Città Studi Biella. Oltre agli enti sopra indicati, partecipano alla promozione: Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Biella e Vercelli, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Confesercenti, Contadini Biellesi, Coldiretti, Unione Agricoltori, Adecco, GiGroup, Randstad.

Il costo complessivo per 20 borse a favore degli stagisti è di € 84.000. Le aziende contribuiranno con quote differenziate in base al numero di dipendenti:
- fino a 10 dipendenti: € 230/mese, tot. € 1.380
- da 11 a 50 dipendenti: € 280/mese, tot. € 1.680
- oltre i 50 dipendenti: € 350/mese, tot. € 2.100

Ulteriori borse potranno essere a completo carico delle aziende proponenti. Una “cordata” del territorio per dare occasioni ai nostri giovani che hanno scommesso sulla loro formazione.

5. REQUISITI GENERALI DELLE AZIENDE PER L’ADESIONE AL PROGETTO - presenza di almeno tre addetti (esclusi apprendisti) - sede operativa di svolgimento dello stage nel Biellese - avere una concreta intenzione di inserimento - essere in regola con il versamento degli obblighi contributivi e assicurativi, con la normativa di cui alla L. 68/99 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili), con la normativa sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi del decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 e smi e con l’applicazione dei contratti collettivi di lavoro In base alla DGR 85-6277 del 22.12.2017 “Approvazione della disciplina regionale dei tirocini extracurriculari”, il soggetto ospitante non deve avere procedure di CIG straordinaria, ordinaria o in deroga in corso oppure ricorso al Fondo di Integrazione Salariale o a Fondi bilaterali per il sostegno al reddito, per mansioni equivalenti a quelle del tirocinio, nella medesima unità operativa, salvo il caso in cui ci siano accordi con le organizzazioni sindacali che prevedano tale possibilità. Il soggetto ospitante che ha in corso contratti di solidarietà di tipo “espansivo” può attivare tirocini. Fatti salvi i licenziamenti per giusta causa e per giustificato motivo soggettivo e fatti salvi specifici accordi sindacali, è vietato ospitare tirocinanti per lo svolgimento di mansioni equivalenti a quelle per cui il soggetto ospitante ha effettuato, nella medesima unità operativa e nei 12 mesi precedenti: licenziamento per giustificato motivo oggettivo - licenziamenti collettivi - licenziamento per superamento del periodo di comporto - licenziamento per mancato superamento del periodo di prova - licenziamento per fine appalto - risoluzione del rapporto di apprendistato per volontà del datore di lavoro, al termine del periodo formativo. 3 Se il tirocinio non risulterà conforme alla nuova disciplina e alla relativa regolamentazione regionale di riferimento, il personale ispettivo procederà, sussistendone le condizioni, secondo quanto previsto dalla sopra richiamata disciplina vigente, articolo 17.

6. IMPEGNI E COSTI A CARICO DELL’AZIENDA Con il supporto della Segreteria del progetto e/o dell’associazione datoriale di riferimento, ogni azienda selezionata dovrà: valutare le candidature pervenute, effettuare colloqui selettivi e individuare i candidati idonei;  predisporre un progetto formativo dettagliato e attivare lo stage, siglando specifiche convenzioni con una Università o con il Centro per l’Impiego di Biella;  se il tirocinio verrà promosso attraverso il Centro per l'Impiego, prendere visione delle informazioni circa le modalità di attivazione su www.provincia.biella.it/on-line/Home/BiellaLavoro/ServiziperleImprese/Tirocini.html  mettere a disposizione la quota a carico dall’azienda, determinata in base al numero dei dipendenti, come precisato al punto 4. A carico dell’azienda sono inoltre posti gli oneri INAIL e assicurativi solo nel caso in cui il tirocinio venga avviato attraverso il Centro per l’Impiego; se viene attivato attraverso l’Università, quest’ultima se ne fa carico. L’eventuale messa a disposizione di benefit andrà precisata nella “dichiarazione di disponibilità” per partecipare al progetto e successivamente nel testo del progetto formativo con Università/Politecnico o Centro Impiego;  nel corso dello stage impegnarsi ad offrire concrete opportunità di acquisizione di valide competenze professionali e, come prescritto dalla normativa nazionale e regionale vigente, ad affiancare allo stagista un tutor, in modo costante e continuativo; ? fornire alla Segreteria del progetto informazioni sull’andamento dello stage e predisporre una relazione finale.

7. TEMPISTICA INDICATIVA  Giov. 31 maggio: scadenza per l’adesione da parte delle aziende interessate Conferenza stampa 19 giugno, ore 11.30: presentazione del nuovo bando e esiti della precedente edizione  Dal 20 giugno: pubblicazione dei profili selezionati, uscita bando per i giovani  Lun. 20 agosto: scadenza del bando per la candidatura da parte dei giovani interessati  Entro il 7 settembre: invio delle candidature alle aziende  Entro settembre: incontro informativo con le aziende coinvolte nel progetto (referenti e tutor) Settembre/ottobre: selezione dei candidati da parte delle aziende e avvio degli stage  Maggio/Giugno 2019: termine degli stage. Le aree di stage e i profili ricercati saranno descritti nel bando per i giovani, che verrà pubblicato sul sito dell’Informagiovani https://www.informagiovanibiella.it/stagediqualita

8. SELEZIONI E ATTIVAZIONE DEI TIROCINI  Saranno effettuate preselezioni per le aree con elevato numero di candidature, solo se richiesto dall’azienda  Le candidature verranno inviate alle aziende aderenti al progetto, che effettueranno la selezione dei candidati prevalentemente attraverso colloqui individuali e/o di gruppo  L’azienda dovrà individuare i candidati idonei entro un mese dalla ricezione delle candidature, pena l’esclusione dal progetto Ogni stage verrà avviato a seguito di stipula di convenzione tra l’azienda e Università o Centro per l’Impiego.
Rispetto ai limiti numerici, la recente normativa prevede una condizione di premialità a favore delle aziende con oltre 20 dipendenti che abbiamo assunto tirocinanti nei 24 mesi precedenti.

9. COORDINAMENTO, SEGRETERIA E MONITORAGGIO Saranno curati dall’Informagiovani. Il monitoraggio è curato con la collaborazione degli enti con cui sono state stipulate le convenzioni. Verrà elaborata una relazione conclusiva.
Rimaniamo a vostra completa disposizione per eventuali chiarimenti
Il direttore
Massimo Foscale
 

  • PER SCARICARE IL MODULO DI DISPONIBILITA'  AD OSPITARE RAGAZZI LAUREATI-LAUREANDI   CLICCA QUI  
     IL MODULO DEV' ESSERE COMPILATO E RISPEDITO
    AL SEGUENTE INDIRIZZO ASSOCIATI@BIELLA.CONFARTIGIANATO.IT , PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTA IL NUMERO 015 8551710.


Indietro

21/06/2018
FATTURAZIONE ELETTRONICA - MERCOLEDI' 27 G...
Incontro per conoscere i nuovi adempimenti legati alla fatturazione elettronica ...
14/06/2018
DAL 1 LUGLIO STOP AL PAGAMENTO DEGLI STIPE...
Stipendi, stop ai contanti: dal 1° luglio solo pagamenti tracciati ...
13/06/2018
INVITO - WORKSHOP TECNICA PER UN PROCESSO ...
Invito al convegno organizzato da CCIAA di Biella e Vercelli ...
12/06/2018
CORSI AGGIORNAMENTO SICUREZZA LAVORATORI E...
Corsi di aggiornamento luglio 2018 per corso sicurezza lavoratori e corso rspp datori di lavoro ...
07/06/2018
INVITO A PARTECIPARE AL CONVEGNO ECO-LIGHT...
INVITO AL CONVEGNO PER LA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA NORMA L.R.03/2018 ...
04/06/2018
LE NUOVE NORME COSTANO 3,1 MLD ALLE PICCOL...
Confartigianato “A piccole imprese nuove norme costano 3,1 mld. ...
04/06/2018
STAGE DI QUALITA' - MARTEDI' 19 GIUGNO CON...
Stage di qualità martedì 19 maggio conferenza di chiusura presso cComune di Biella ...
02/06/2018
NOTIZIARIO BIELLESE MAGGIO 2018...
Pubblicato il notiziario Biellese 2018 ...
01/06/2018
NOTIZIARIO PIEMONTESE MAGGIO GIUGNO 2018...
Pubblicato il notiziario piemontese Maggio Giugno 2018 ...
01/06/2018
29 GIUGNO 2018 - INCOMING SETTORE TESSILE ...
Invito a partecipare all' incoming organizzato nella giornata di venerdì 29 giugno 2018 ...
31/05/2018
TIROCINI, LE NOVITA' DEL 2018...
Tante novità per il 2018 ...
30/05/2018
LILT - 31 MAGGIO GIORNATA MONDIALE SENZA T...
31 MAGGIO GIORNATA MONDIALE SENZA TABACCO ...
17/05/2018
INVITO A PARTECIPARE AL SEMINARIO -GIOVANI...
Invito al convegno organizzato da Camera di Commercio di Biella ...