PRIVILEGIO ARTIGIANO RICONOSCIUTO CON SENTENZA IN CASSAZIONE 18723-18

*

*


18-09-2018

Privilegio artigiano – sentenza cassazione n. 18723/18 dopo la modifica dell' art. 2751

La Corte di Cassazione è recentemente intervenuta sul riconoscimento del
privilegio delle imprese artigiane; nella sentenza n. 18723/18 la Corte si è pronunciata per la prima volta su un credito sorto successivamente all’entrata in vigore del DL n. 57/12 (conv. in legge n. 35/12) che aveva modificato la disciplina in materia (di cui all’art. 2751 bis, n. 5. cc).
Tale modifica - a suo tempo auspicata da Confartigianato – aveva cercato di superare la consolidata giurisprudenza di Cassazione che rimetteva al giudice il compito di stabilire se l’impresa creditrice fosse “artigiana”, formando il suo apprezzamento esclusivamente alla luce dei criteri fissati dal Codice civile (in particolare l’art. 2083) e non sulla legge quadro dell’artigianato.
La modifica dell’art. 2751 bis citato ha, infatti, collegato la nozione di “impresa artigiana” alla definizione contenuta nelle “disposizioni vigenti”, operando così un rinvio implicito alla legge quadro dell’artigianato.
Tale collegamento è stato ora riconosciuto anche dalla Corte di Cassazione, che
nella sentenza in esame ha stabilito con nettezza che Per effetto della modifica intervenuta nel 2012, il nuovo testo dell’art. 2751 bis, n. 5, c.c. riconosce adesso il privilegio dell’impresa artigiana “definita ai sensi delle disposizioni vigenti”, operando un chiaro rinvio alle definizioni contenute nella legge quadro n. 443 del 1985.>>
La Suprema corte, pur superando il precedente orientamento in materia, non ha ritenuto di accogliere la tesi (sostenuta dall’impresa artigiana ricorrente), secondo la quale l’iscrizione all’Albo delle imprese artigiane – avendo efficacia costitutiva – è condizione sufficiente per il riconoscimento della natura artigiana anche ai fini del riconoscimento del privilegio.
La Cassazione, invece, ha ritenuto che il richiamo alle “disposizioni legislative vigenti”, contenuto nell’art. 2751 bis, imponga il positivo riscontro di tutte le condizioni richieste dalla legge quadro, dovendo così verificare il possesso dei requisiti soggettivi (art. 3 della legge quadro) e dimensionali (art. 4). In definitiva, l’iscrizione all’Albo si configura, per la Corte, come “elemento necessario ma non sufficiente per definire l’impresa come artigiana, dovendo pertanto concorrere con gli altri requisiti di cui agli articoli citati, la cui sussistenza va dimostrata dal creditore e conseguentemente verificata in concreto dal giudice ai fini del riconoscimento del privilegio.

2

La sentenza ha operato, quindi, un importante riconoscimento dell’applicabilità della legge quadro in materia di privilegio artigiano, anche se non ha escluso il controllo del giudice sugli elementi che costituiscono il
presupposto dell’iscrizione all’Albo (non ritenendo appunto sufficiente il dato formale dell’scrizione – come auspicato dalla Confederazione).
In considerazione di quanto emerso dalla sentenza, appare opportuno consigliare alle imprese artigiane di produrre, nel corso della procedure concorsuali, la documentazione idonea a comprovare la sussistenza dei requisiti previsti dalla legge quadro e non solo l’iscrizione all’Albo.
Trattandosi della prima sentenza di Cassazione che adotta il nuovo orientamento in materia, sarà necessario monitorare come la giurisprudenza di merito verificherà tali presupposti, potendo anche determinarsi una differente interpretazione degli stessi requisiti di cui agli articoli 3 e 4 della legge quadro rispetto a quella fornita dalle Amministrazioni interessate alle procedure di iscrizione (CPA, CCIAA ed INPS).

 PER CONSULTARE ART.2751 BIS clicca qui
PER CONSULTARE LEGGE 35\12 clicca qui

 
 


Indietro

14/05/2019
GUIDA PER AIUTARE LE IMPRESE AD ORIENTARSI...
Guida sulle nuove regole che le banche potranno applicare a partire da giugno 2019 ...
13/05/2019
SOCIAL MEDIA STRATEGIES & DIGITAL PR: SFRU...
INCONTRO ORGANIZZATO PRESSO CCIAA BIELLA VIA ALDO MORO 15 A BIELLA ...
10/05/2019
RIENTRODOTTO IL SUPERAMMORTAMENTO DEL 130%...
DL 34 del 2019(DL crescita) introduce il superammortamento del 130% ...
09/05/2019
RIPARTE BOTTEGA SCUOLA...
Riparte Bottega Scuola, possibilità di fare domanda entro il 3 giugno 2019 ...
08/05/2019
REAL ITALIAN WINE PARTECIPAZIONE GRATUITA...
Opportunità offerta da Confartigianato a tutte le aziende agroalimentare associate. ...
08/05/2019
CONVENZIONE PER LA PARTECIPAZIONE A -THEON...
Convenzione Confartigianato per la partecipazione dell aziende del settore moda a TheoneMilano ...
07/05/2019
LAVORO SOMMERSO - IN PIEMONTE 79MILA IMPRE...
Crisi e carico fiscale alimentano la concorrenza sleale ...
06/05/2019
IMPRESE EDILIZIA - APPROVATA L' ESCLUSION...
Tachigrafo sono escluse dall' applicazione della normativa tutte le imprese edili ...
04/05/2019
INNOVAGORA' - MILANO 6\8 MAGGIO VERRANNO P...
Invito a INNOVAGORA' MILANO 6\8 MAGGIO 2019 ...
03/05/2019
ANAP- GIOVEDI' 23 MAGGIO 2019 - GITA DI PR...
Invito a partecipare alla Gita di Primavera organizzata da CONFARTIGIANATO- ANAP ...
02/05/2019
EVENTI FORMATIVI PER SERRAMENTISTI, COSTRU...
Confartigianato Piemonte organizza un evento rivolto a serramentisti,carpenterie metalliche progetti ...
02/05/2019
AUTOPROMOTEC 2019 - INGRESSO GRATUITO PER ...
Confartigianato Autoriparazioni parteciperà a AUTOPROMOTEC 2019 ...
30/04/2019
NOTIZIARIO BIELLESE APRILE 2019...
Pubblicato il notiziario biellese mese di Aprile 2019 ...